Giurisprudenza Usura Conti Correnti

Rilevanza del Tasso di Mora ai fini dell'usura ed inefficacia/efficacia degli interessi corrispettivi

Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi

nov 29, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Rilevanza degli interessi moratori ai fini della disciplina sull'usura contrattuale

Leggi tutto...
ott 30, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

È previsto il ricalcolo al tasso legale degli interessi moratori nel caso in cui risulti superata la soglia usura di riferimento al momento della stipula.

Omogeneità ontologica per interessi corrispettivi e moratori.

Non ha nessuna rilevanza giuridica la maggiorazione del 2,1% del TEGM.

Leggi tutto...
giu 4, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Banca condannata alla restituzione anche degli interessi corrispettivi a causa dell’usura degli interessi moratori

Leggi tutto...
apr 12, 2018 |
Giurisprudenza Anatocismo e Usura Conti Correnti | Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Altro | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

La Banca è stata condannata, per oltre 200.000 Euro, al risarcimento di tutti gli interessi addebitati per una causa di anatocismo ed usura su un rapporto di conto corrente e due mutui

Leggi tutto...
feb 2, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Usura Sopravvenuta | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Gli interessi moratori vanno considerati nel calcolo del tasso effettivo

Leggi tutto...
gen 4, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

La verifica del superamento del tasso soglia va eseguita sia con riferimento agli interessi corrispettivi sia con riferimento agli interessi moratori

Leggi tutto...
nov 21, 2017 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Rilevanza della conclusione anticipata ai fini dell'usura | 

Verifica usura per gli interessi moratori e commissione per l’estinzione anticipata del mutuo

Leggi tutto...
lug 13, 2017 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il tasso di mora a prescindere dalla concreta applicazione, deve considerarsi ai fini della valutazione dell'usurarietà. Conversione forzosa del mutuo da oneroso a gratuito.

Leggi tutto...
mag 23, 2017 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Rilevanza della conclusione anticipata ai fini dell'usura | 

 Il Giudice con questa sentenza ritiene che nel costo complessivo del credito deve computarsi il compenso per l’estinzione anticipata e gli interessi moratori. Se sono convenuti interessi usurari nulla è dovuto a titolo di interessi

Leggi tutto...
mag 23, 2017 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Rilevanza della conclusione anticipata ai fini dell'usura | 

I Giudici in questa sentenza hanno sottolineato che "anche gli interessi di mora sono soggetti al rispetto delle soglie d’usura” (…) ai fini della determinazione del TAEG si devono considerare tutti i costi, anche solo potenziali, del finanziamento, tra cui deve quindi farsi rientrare anche la commissione o penale di estinzione anticipata” con la legge 108-96 il legislatore ha inteso prevedere quale sanzione civile a carico del mutuante la non debenza degli interessi

Leggi tutto...
feb 27, 2017 |
Inclusione delle spese e degli oneri assicurativi per il calcolo del Teag | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il Giudice, in un mutuo ipotecario, ha eccepito l'usurarietà delle clausole pattizie, verificate dal Ctu, con la conseguenza dell'azzeramento di ogni interesse stante la gratuità del mutuo ex art.1815 comma 2, condannando la Banca alla restituzione della maggior somma indebitamente percepita nel corso del rapporto

Leggi tutto...
gen 24, 2017 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Gli interessi moratori rilevano ai fini dell’usura ed il tasso da prendere in considerazione per la definizione dell’usurarietà è quello stesso fissato dalla legge per gli interessi corrispettivi. La conseguenza dell’eventuale superamento di tale limite per gli interessi moratori è la conversione forzosa del mutuo da oneroso a titolo gratuito.

Leggi tutto...
ott 25, 2016 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

L’interesse moratorio deve essere confrontato con il tasso soglia al momento della stipula per la sua natura di costo del finanziamento. In riferimento al perfezionamento della fattispecie penale, non rileva che la prestazione patrimoniale imposta sia eventuale oppure no. La legge penale per il tramite rinvio al tasso soglia fissa un limite al costo del credito oltre il quale si delinea il reato di usura.

Leggi tutto...
ott 18, 2016 |
Inclusione delle spese e degli oneri assicurativi per il calcolo del Teag | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Rilevanza della conclusione anticipata ai fini dell'usura | 

Tra i costi valutabili nel complessivo giudizio di usurarietà dell’operazione finanziaria deve essere ricondotto anche il costo accessorio per anticipata estinzione, in aggiunta al tasso di interesse corrispettivo, logica desumibile dal ragionamento compiuto dalla giurisprudenza di merito e legittimità che ha inglobato all’interno della valutazione dell’usurarietà anche gli interessi di mora, i quali rappresentano un onere eventuale, collegato allo stato di inadempienza del debitore.

Leggi tutto...
lug 7, 2016 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

La consulenza tecnica d’ufficio svolta in primo grado evidenziava la pattuizione di un tasso moratorio superiore alla soglia al momento della stipula del contratto di mutuo. La Corte di Appello di Roma riconosce l’interpretazione autentica della legge 108/96 nella parte in cui si riconoscono usurari gli interessi convenuti a qualsiasi titolo, anche i moratori e per tale motivo accoglie l’appello principale riconoscendo la gratuità del contratto di mutuo a carico della parte mutuataria.

Leggi tutto...
giu 11, 2016 |
Orientamento Favorevole | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Rilevanza della conclusione anticipata ai fini dell'usura | 

La pattuizione di interessi usurari determina l’applicazione dell’art. 1815 c.c., trasformando il mutuo da oneroso a gratuito.

Leggi tutto...
mag 11, 2016 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Gli interessi moratori debbono considerarsi ricompresi nella determinazione del tasso soglia, il concetto trova la sua sostanziale definizione all’interno dell’art. 644 c.p. nella parte in cui definisce il limite legale (c.d. tasso soglia), oltre il quale gli interessi sono sempre usurari. Il tenore letterale dell’art. 644 del codice penale nella parte in cui dichiara “usurari” interessi a qualunque titolo promossi o convenuti indipendentemente dal momento del loro pagamento, fa ricomprendere all’interno della valutazione dell’usurarietà ogni elemento economico a carico del mutuatario.

Leggi tutto...
dic 30, 2015 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Un contratto di mutuo in cui il differenziale tra TAEG e TAN, sommato al tasso di mora, sia superiore al tasso soglia è usurario ab origine e il finanziatore è obbligato a rimborsare gli interessi a qualunque titolo percepiti.

Leggi tutto...
giu 20, 2015 |
Inclusione delle spese e degli oneri assicurativi per il calcolo del Teag | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il Tribunale di Torino, ha fornito alcune precisazioni in ordine agli elementi funzionali alla composizione del tasso soglia rilevante ex art. 1815 c.c. ai fini del calcolo dell’usura

Leggi tutto...
gen 27, 2015 |
Orientamento Contrario | Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Ai fini della verifica del mancato superamento del tasso soglia dell’usura non è corretta l’operazione di sommatoria dei tassi d’interesse corrispettivo e moratorio previsti contrattualmente, o in un momento applicati, al fine di confrontare il risultato con il tasso soglia vigente, né simile operazione ha mai ricevuto l’avallo della Cassazione nella sentenza 09.01.2013 n. 350.

Leggi tutto...
set 26, 2014 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il Giudice dichiara nulla la clausola degli interessi corrispettivi a fronte della pattuizione di un tasso di mora ben eccedente il tasso soglia.

Leggi tutto...
mag 13, 2014 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

I Giudici si esprimono in favore della nullità della clausola degli interessi corrispettivi nella circostanza in cui siano convenuti interessi di mora superiori ai limiti consentiti dalla legge.

Leggi tutto...
feb 18, 2013 |
Il tasso di mora comporta anche l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Conversione forzosa del mutuo usurario in mutuo gratuito

Leggi tutto...

          




Giurisprudenza Usura su Finanziamenti - Il tasso di mora non comporta usura

Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi

mar 6, 2018 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Insussistenza Anatocismo nel Piano di Ammortamento alla Francese | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

La legittimità del sistema di ammortamento alla francese rispetto al divieto di cui all’art. 1283 c.c. è stata riconosciuta dall’ unanime giurisprudenza di merito. La diversità funzionale degli interessi moratori e corrispettivi non autorizza una mera operazione addizionale tra gli stessi ai fini della verifica del superamento del tasso soglia, il tasso di mora ha quindi un’autonoma funzione. Validità del tasso floor quando la clausola risulta sottoscritta, di contenuto chiaro e perfettamente determinato

Leggi tutto...
ott 11, 2017 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Gli interessi moratori sono rilevanti ai fini della valutazione della usurarietà.
Sono privi di efficacia le circolari e le istruzioni della Banca d’Italia che prevedono in presenza di interessi moratori i TEG medi pubblicati siano aumentati di 2,1 punti.
L’usurarietà colpisce esclusivamente gli interessi moratori.

Leggi tutto...
mag 30, 2017 |
Indeterminatezza del tasso | Insussistenza Anatocismo nel Piano di Ammortamento alla Francese | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Tasso mora sostitutivo e non aggiuntivo rispetto al tasso corrispettivo. La non determinazione dell’Euribor non comporta invalidità delle clausole pattuite contrattualmente. Il criterio di determinazione del mutuo c.d. alla francese non realizza alcun anatocismo

Leggi tutto...
mag 24, 2017 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Interessi corrispettivi e di mora sono oggetto di autonome pattuizioni, che devono rispettare entrambe le soglie di usura, come affermato dalla Cassazione con la sentenza n.350/2013, ma vanno a tal fine singolarmente considerate ai fini dell’usura

Leggi tutto...
mag 25, 2016 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Nel solco della oramai consolidata linea giurisprudenziale sono soggetti al raffronto con il tasso soglia anche gli interessi moratori.

Leggi tutto...
apr 26, 2016 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Sebbene interessi moratori e corrispettivi abbiano funzione diversa, gli interessi moratori sono suscettibili di essere etichettati come usurari.

Leggi tutto...
mar 8, 2016 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Per la verifica del superamento del tasso soglia, non bisogna effettuare la somma del tasso corrispettivo al moratorio, in quanto tali percentuali afferiscono a grandezze diverse. Il loro cumulo per cui, restituirebbe un risultato privo di significato e qualora si dimostri il superamento della soglia per il tasso di mora, alla data di sottoscrizione contrattuale, la nullità colpirebbe solo unicamente la pattuizione di quest’ultimo (le somme da restituire sarebbero solo quelle corrisposte a tale titolo);

Leggi tutto...
ott 22, 2015 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Con reclamo datato 24.03.2014, il ricorrente richiamando la sentenza della Corte di Cassazione n. 350/2013, denuncia l’applicazione di un tasso globale applicato al finanziamento superiore alla soglia, detto tasso lo rileva quale somma tra il corrispettivo 4,7% ed il moratorio 5,75% per un totale del 10,45% (la soglia del periodo pari a 7,76%).

Leggi tutto...
ott 17, 2014 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il Giudice stabilisce che nel caso in cui l’usura oggettiva sia determinata semplicemente dalla pattuizione oltre soglia degli interessi moratori, questa non implica l’invalidità della clausola degli interessi corrispettivi ai sensi dell’art. 1815 c.c.

Leggi tutto...
ott 15, 2014 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

La sentenza sancisce il principio di separazione tra la clausola degli interessi corrispettivi e quella che disciplina gli interessi di mora, ribadendo che in caso di pattuizione usuraria del tasso di mora, gli interessi corrispettivi sono comunque dovuti e non sono da considerarsi nulli ex art. 1815 c.c.

Leggi tutto...
ago 13, 2014 |
Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Il Giudice ribadisce l’erroneità della somma aritmetica tra tasso corrispettivo e tasso di mora ai fini della rilevazione dell’usura ed afferma inoltre che, non essendo l’interesse di mora una “evenienza certa”, è “eccessivo ritenere che la mera pattuizione dell’interesse moratorio (…) determini l’originaria usurarietà della pattuizione moratoria o, addirittura, della pattuizione di ogni interesse”.

Leggi tutto...
apr 11, 2014 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Il Tribunale di Treviso afferma che in caso di pattuizione oltre soglia del tasso di mora, risulterebbe nulla la sola clausola degli interessi moratori ai sensi dell’art. 1815 c.c.

Leggi tutto...
mar 10, 2014 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | Orientamento Contrario | 

Interessi corrispettivi ed interessi moratori, pattuiti come tassi diversi e alternativi, applicabili in ipotesi distinte e alternative non possono essere cumulativamente valutati ai fini del raffronto con il tasso soglia ex l.108/1996.

Leggi tutto...
gen 28, 2014 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Allorché il contratto di mutuo preveda un tasso moratorio superiore al c.d. “tasso soglia”, ma l’interesse corrispettivo pattuito non superi detto limite, ad essere sanzionata con la nullità sarà solo la clausola riguardante gli interessi moratori e non anche quella degli interessi corrispettivi.

Leggi tutto...
gen 24, 2014 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Il tasso di mora nominale è oggetto di autonoma verifica rispetto al tasso soglia e ciò in ragione della sua autonoma e distinta funzione quale penalità per il ritardato adempimento, fatto imputabile al mutuatario e solo eventuale, la cui incidenza va rapportata al protrarsi e all’entità dell’inadempienza.

Leggi tutto...
gen 17, 2014 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Le particolari caratteristiche degli interessi di mora (che non sono dovuti al momento della erogazione del credito, ma solo in seguito all'eventuale inadempimento del cliente utilizzatore) giustificano la maggiore onerosità di questi ultimi (volti a compensare il soggetto finanziatore per il predetto inadempimento) e l'esclusione degli stessi dal conteggio del TEG.

Leggi tutto...
dic 5, 2013 |
Giurisprudenza Usura su Finanziamenti | Il tasso di mora non comporta l'inefficacia della clausola degli interessi corrispettivi | 

Gli interessi moratori non possono venire rapportati al c.d. tasso soglia.

L’interesse moratorio non concorre in alcun modo nella rilevazione periodica e, quindi, nella formazione del c.d. tasso soglia.

Leggi tutto...

          




Giurisprudenza Usura su Finanziamenti - Il tasso di mora non comporta usura

Il tasso di mora non rileva ai fini dell'usura

ott 24, 2017 |
Il tasso di mora non rileva usura | 

La pretesa di sommare, ai fini della verifica del superamento del tasso soglia, gli interessi corrispettivi e quelli di mora non abbia alcun fondamento giuridico e matematico. 

I primi si applicano soltanto sul capitale residuo, al fine di determinare la quota interessi della rata di leasing, mentre i secondi soltanto sul capitale scaduto e non pagato, in sostituzione di quelli corrispettivi.

Anche nel caso di previsione di interessi moratori oltre il limite della legge 108/1996, da ciò non conseguirebbe la gratuità del contratto ma solo la non debenza di tali accessori che non si estende anche agli interessi corrispettivi data la natura e finalità diversa dei primi.

Sino a quando il  Ministero  delle  Finanze non  disporrà una  rilevazione  di un TEGM specifico per gli interessi di mora, per questi non sia possibile una determinazione oggettiva del limite oltre il quale divengono usurari.

Leggi tutto...
mag 29, 2017 |
Il tasso di mora non rileva usura | 

I tassi di mora non sono sottoposti al vaglio di usurarietà oggettiva

Leggi tutto...
mag 29, 2017 |
Il tasso di mora non rileva usura | 

La valutazione del superamento del tasso soglia va eseguita considerando i soli elementi retributivi. Gli interessi di mora hanno funzione risarcitoria

Leggi tutto...
mag 29, 2017 |
Il tasso di mora non rileva usura | 

Considerata la mancanza di un valido termine di raffronto è irrilevante la verifica dell’interesse di mora per il superamento del tasso soglia

Leggi tutto...

 

I nostri partner

Partner Amex
Partner Afone
Partner Info Camere
Partner Assolombarda
Partner FDCEC