FAQ - Domande Frequenti: Piano Project Financing

Funzionalità Software


Sì, Piano Project Financing consente di trasformare un progetto da realizzare con la forma tecnica del project financing in un Piano professionale di nuova attività/impresa con un orizzonte previsionale fino a 24 anni.

Piano Project Financing è rivolto a clienti non privi di competenze in ambito economico-aziendale (Commercialisti, Consulenti, Advisor Finanziari, Manager Privati e Pubblici, etc.). Il possesso di conoscenze in merito al funzionamento economico e finanziario dell'azienda consente di utilizzare agevolmente il software che si distingue per la grande semplicità d'uso e per l'attitudine a facilitare la costruzione di un PEF (Piano Economico Finanziario) sostenibile.

Piano Project Financing segnala errori e anomalie evidenziando le possibili correzioni. Consente l’imputazione puntuale delle voci di costo e ricavo per ciascun anno previsionale fino all'ottavo anno, per quelli successivi basta imputare un fattore di crescita del fatturato per ogni anno fino al termine dell'analisi, con notevole risparmio di tempo. Inoltre, l'utente può verificare gli effetti della variazione delle ipotesi e dei dati previsionali sugli equilibri e sulle performance attese realizzando e anche salvando, senza limiti, progetti con simulazioni alternative.

Piano Project Financing è una soluzione software specifica per progetti di project financing, pur possedendo funzioni comuni agli agli software della suite Pianificazione Aziendale è opportuno utilizzare gli altri software ottimizzati per finalità differenti: il software dedicato alla pianificazione per le aziende in fase di costituzione o avvio è Business Plan Start Up, quello specifico per lo sviluppo dell'attività d'impresa è Piano Industriale, mentre quello dedicato al rilancio delle imprese in difficoltà o in crisi è Piano di Ristrutturazione.

Piano Project Financing elabora i bilanci e le analisi finanziarie per ciascun anno di previsione e attribuisce i rating (secondo i metodi MedioCredito Centrale l. 662/96, Standard & Poor's, Altman e Prof. Damodaran). Definisce la convenienza economica e la sostenibilità finanziaria dell'impresa attraverso indicatori annuali come il DSCR (Debt Service coverage Ratio) o sintetici e relativi all'intera durata del progetto: Valore Attuale Netto (VAN), Tassi Interno di Rendimento (TIR) e Loan Life Cover Ratio (LLCR).

Piano Project Financing genera, tramite procedure di business intelligence e in maniera del tutto automatica, un Piano Economico Finanziario (PEF) già pronto ed utilizzabile, contenente le elaborazioni dei dati previsionali. Il documento completo è in formato Word ed è completamente editabile e modificabile in ogni parte in cui l’utente ritenesse opportuno. L'utente può, infatti, arricchire l'analisi con elementi descrittivi rigurdanti: la compagine sociale, l'analisi del mercato obiettivo, dei fattori critici di successo, la descrizione del processo produttivo, il marketing mix, etc.

 

Torna al Software: