INDIETRO
Jan 19, 2018 |
Giurisprudenza Verifica Cartelle Equitalia | Corte di Cassazione | 

Corte di Cassazione Sentenza 19 gennaio 2018, n. 1302

La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza 19.01.2018, n. 1302, ha respinto il ricorso avanzato da Equitalia, precisando che l'onere probatorio della notifica degli atti di riscossione deve essere assolto mediante la produzione in giudizio della relata di notificazione o dell'avviso di ricevimento della raccomandata postale.

Secondo i Giudici della Suprema Corte: “grava sul concessionario della riscossione l'onere di provare la regolare notificazione della cartella di pagamento posta a base dell'iscrizione contestata. Tale onere deve essere assolto mediante produzione in giudizio della relata di notificazione, ovvero dell'avviso di ricevimento della raccomandata postale, essendo esclusa la possibilità di ricorrere a documenti equipollenti, quali, ad esempio, registri o archivi informatici dell'Amministrazione Finanziaria o attestazioni dell'ufficio postale”.

Download Sentenza:  Corte di Cassazione Sentenza 19 gennaio 2018, n. 1302 

INDIETRO


Questo articolo ti è piaciuto? Aiutaci a farlo conoscere

I nostri partner

Partner Afone
Partner Info Camere
Partner Assolombarda
Partner FDCEC