INDIETRO
Jun 8, 2020 |
Corte di Cassazione - Sentenze Fondamentali sull'Usura | 

Cassazione Civ. Sez. III, sent. n. 9237 del 20 maggio 2020

Usura: la nullità degli interessi moratori non si estende agli interessi corrispettivi

La Cassazione, conferma che il momento determinante in tema di interessi (sia essi moratori che corrispettivi) ai fini dell’usura, per la valutazione del superamento della soglia consentita, è quello dell’avvenuta pattuizione, a prescindere dalla circostanza se la Banca li abbia o meno effettivamente riscossi, chiarisce anche che "se si accerta che la pattuizione sugli interessi corrispettivi è valida, ossia non viola il divieto, la sua nullità non può derivare da quella che affligge altra e diversa pattuizione, a prescindere dalla stessa ammissibilità, nel diritto sostanziale, di una nullità che possa dirsi derivata". Dunque la nullità della convenzione riguardante gli interessi di mora non si estende anche al patto che riguarda gli interessi corrispettivi.

Download sentenza: Cassazione Civ. Sez. III, sent. n. 9237 del 20 maggio 2020

INDIETRO


Questo articolo ti è piaciuto? Aiutaci a farlo conoscere

I nostri partner

Partner Amex
Partner Afone
Partner Info Camere
Partner Assolombarda
Partner FDCEC