Pagina 1 di 1

Tipologie di operazione

Inviato: 01/06/2017, 7:49
da cloudfinance
Il software prevede delle tipologie di operazione di default, che verranno utilizzare per i nuovi progetti. Le stesse sono personalizzabili dalla sezione “Tipologie Operazioni”.

Immagine


La tipologia di operazione è importante, ai fini della ricostruzione e rettifica del conto, poiché stabilisce come deve essere trattato il movimento. Ad esempio è possibile, per ogni tipologia di operazione, stabilire se trattare i relativi movimenti con data contabile o data valuta, eventualmente rettificando il numero dei giorni di valuta oppure enucleando del tutto il movimento. La scelta viene effettuata modificando le opzioni “Disponibilità” ed eventualmente “GG Valuta Rettificata”. Quest’ultimo campo entra in gioco solo se si seleziona come disponibilità il valore VALUTA RETTIFICATA ed indica i giorni da considerare rispetto alla data contabile per calcolare la data valuta rettificata.

La colonna “Rimesse Solutorie” indica al software se i movimenti associati a quella tipologia di operazione devono essere considerati ai fini della rilevazione delle rimesse solutorie. L’opzione avrà effetto se è attiva la rilevazione delle rimesse (si veda dettaglio nelle impostazioni analisi).

Per ogni tipologie di operazioni vengono riepilogati alcuni dati generali, calcolati in base ai movimenti inseriti. SI riporta quindi il numero totale dei movimenti inseriti per tipologia e l’importo totale in Euro (eventuali movimenti in lire vengono automaticamente convertiti in base alla data valuta inserita). Il software calcola anche i Giorni di Valuta Medi calcolati in base alle date Contabile e Valuta inserite per ogni movimento. Questo valore, anche se calcolato in media, rende un’idea dei giorni di valuta applicati dalla banca per ogni tipologia di operazione. Spesso infatti nei quesiti il Giudice richiede la verifica dei giorni valuta in relazione a quelli indicati in contratto. L’utente avrà quindi la possibilità di verificare l’operato della banca e, nel caso i valori riportati sono difformi rispetto a quelli contrattuali, potrà rettificare il ricalcolo ed impostare per ogni tipologia una VALUTA RETTIFICATA con gli effettivi giorni previsti dal contratto.

Il pannello delle tipologie di operazioni non comparirà se la tipologia di analisi è trimestrale oppure se i dati giornalieri sono inseriti tramite i saldi valuta.