Rilevazione rimesse solutorie per conti non affidati

Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Rilevazione rimesse solutorie per conti non affidati

Messaggioda cloudfinance » 17/05/2018, 8:32

Per conti correnti ORDINARI SENZA AFFIDAMENTO (o nei casi in cui per alcuni trimestri il conto non sia affidato), il software prende in considerazione il massimo scoperto, se non è stato indicato un affidamento valido, solo ai fini della scelta della rispettiva soglia usura, come prevedono le istruzioni di Banca Italia.
Per le rimesse solutorie, invece, dal momento che non c'è affidamento, il fido per il software avrà valore 0.
L'unico modo per associare un valore del fido diverso da zero ad un trimestre con tipologia di conto Ordinario senza Affidamento sarebbe quella di inserire nella sezione TASSI MANUALI, in Opzioni di ricalcolo - Opzioni avanzate, un valore di affidamento diverso da zero. In questo caso, infatti, il software percepisce la variazione e ai fini del calcolo delle rimesse solutorie prende in considerazione il fido presente nella sezione Tassi manuali.

tassi manuali.png
tassi manuali.png (57.43 KiB) Visto 929 volte
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”

Tags:

Torna a “Anatocismo ed Usura Conti Correnti”