Come si procede nel caso in cui si decida di riaccreditare degli importi che sono stati addebitati dal conto originario?

Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Come si procede nel caso in cui si decida di riaccreditare degli importi che sono stati addebitati dal conto originario?

Messaggioda cloudfinance » 26/01/2016, 14:45

La colonna "Ulteriori Rettifiche" consente di rettificare il saldo bancario prima di procedere al ricalcolo. Tale saldo sarà aumentato se l'importo sarà inserito con il segno positivo ovvero corretto in negativo se l'importo è inserito con segno negativo.

Immagine1.png
Immagine1.png (52.63 KiB) Visto 389 volte


Per cui, laddove si ritiene di stornare determinate competenze addebitate sul conto prima di procedere al riconteggio, tali importi verranno inseriti col segno positivo, con l'effetto che gli importi addebitati saranno di fatto riaccreditati sul conto. Qualora ritenesse di operare una rettifica in negativo, prevedendo cioè un ulteriore addebito sul conto rispetto a quanto evidenziato dal saldo bancario si inserirà l'importo da rettificare col segno negativo.

Nel primo caso, è del tutto attendibile che il risultano finale "Differenza Saldi" sia corretto in positivo rispetto alla situazione di partenza e in negativo nel secondo caso.
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”

Tags:

Torna a “Anatocismo ed Usura Trimestrale”