Inserimento spread per il calcolo usura

In questa area del forum si discute di usura in mutui, finanziamenti e leasing
Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1265
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Inserimento spread per il calcolo usura

Messaggioda cloudfinance » 18/01/2016, 11:41

Salve,
vorrei sapere se, in linea generale, nel calcolo per l'eventuale rilevazione di usura in un contratto
di mutuo o finanziamento a tasso variabile, è corretto inserire lo spread nella casella maggiorazione per mora ai fini del calcolo dell'usura all'atto della stipula?
Lo chiedo perché inserendo lo spread nella sua casella non viene mai calcolato.
Distinti saluti,
Dott. Sannino.
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”
Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1265
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Re: Inserimento spread per il calcolo usura

Messaggioda cloudfinance » 18/01/2016, 11:42

Salve,
c'è una casella apposita dove inserire lo spread, quando si tratta di un tasso variabile alla sezione Tasso variabile occorre inserire lo spread nell'ultimo campo di detta sezione. Non bisogna confonderlo con la maggiorazione per mora, li va inserita la differenza tra il tasso di mora e il TAN e non sarebbe corretto inserire lo spread li ai fini del controllo dell'usura.
Cordialmente
Staff Cloudfinance
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”

Torna a “Usura Mutui e Leasing”