INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

In questa area del forum si discute di usura in mutui, finanziamenti e leasing
giuseppe.rigoli
Messaggi: 6
Iscritto il: 12/03/2018, 14:33

INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda giuseppe.rigoli » 24/10/2018, 14:57

Nel contratto di un prestito personale che sto analizzando, nella parte relativa agli interessi di mora, è riportato quanto segue:
interessi di mora nella misura di 3,00 punti in più del tasso contrattualmente convenuto (tan: 7,00%) sulle singole rate.
Il mio dubbio è relativo al fatto che il totale degli interessi di mora siano tan 7,00% + 3 punti in più su ogni singola rata.
Chiedo se il totale o la sola maggiorazione debba essere calcolata per dodici mesi.

Nello stesso contratto, dal ricalcolo, emerge un taeg difforme da quello indicato nel contratto. Devo spuntare l'opzione relativa al tasso indeterminato al fine di rilevare la difformità e la conseguente applicazione del tasso sostitutivo?
Ultima modifica di giuseppe.rigoli il 24/10/2018, 15:29, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Re: INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda cloudfinance » 24/10/2018, 15:08

giuseppe.rigoli ha scritto:Nel contratto di un prestito personale che sto analizzando, nella parte relativa agli interessi di mora, è riportato quanto segue:
interessi di mora nella misura di 3,00 punti in più del tasso contrattualmente convenuto (tan: 7,00%) sulle singole rate.
Il mio dubbio è relativo al fatto che il totale degli interessi di mora siano tan 7,00% + 3 punti in più su ogni singola rata.
Chiedo se il totale o la sola maggiorazione debba essere calcolata per dodici mesi.


Salve,
in base a quanto scritto, il tasso di mora è effettivamente paria a 3 punti percentuali in più rispetto a quello contrattuale ed è quindi dato dalla maggiorazione del tan di 3 punti. Il riferimento alla rata precisa che la mora sarà calcolata come percentuale sull' intero importo della rata e non solo sulla quota capitale.
Cordiali saluti.
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”
giuseppe.rigoli
Messaggi: 6
Iscritto il: 12/03/2018, 14:33

Re: INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda giuseppe.rigoli » 24/10/2018, 15:32

Nello stesso contratto, dal ricalcolo, emerge un taeg difforme da quello indicato nel contratto. Devo spuntare l'opzione relativa al tasso indeterminato al fine di rilevare la difformità e la conseguente applicazione del tasso sostitutivo?

In merito agli interessi di mora, se vengono calcolati su ogni singola rata, la maggiorazione ( o il totale tra maggiorazione e tasso convenzionale) devono essere moltiplicati per dodici mesi? Ciò in quanto gli interessi di mora sono previsti su ogni singola rata.
Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Re: INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda cloudfinance » 24/10/2018, 16:06

giuseppe.rigoli ha scritto:Nel contratto di un prestito personale che sto analizzando, nella parte relativa agli interessi di mora, è riportato quanto segue:
interessi di mora nella misura di 3,00 punti in più del tasso contrattualmente convenuto (tan: 7,00%) sulle singole rate.
Il mio dubbio è relativo al fatto che il totale degli interessi di mora siano tan 7,00% + 3 punti in più su ogni singola rata.
Chiedo se il totale o la sola maggiorazione debba essere calcolata per dodici mesi.

Nello stesso contratto, dal ricalcolo, emerge un taeg difforme da quello indicato nel contratto. Devo spuntare l'opzione relativa al tasso indeterminato al fine di rilevare la difformità e la conseguente applicazione del tasso sostitutivo?

Salve,
se per lei la difformità del taeg determina un profilo di indeterminatezza allora le confermo che deve settare si in corrispondenza del tasso indeterminato, a quel punto dovrà ricalcolare il piano al tasso legale fino al 92, al bot dal 93 in poi.
Cordiali saluti.
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”
giuseppe.rigoli
Messaggi: 6
Iscritto il: 12/03/2018, 14:33

Re: INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda giuseppe.rigoli » 26/10/2018, 13:44

La ringrazio per la risposta puntuale.
La difformità del Taeg, nel senso che quello indicato nel contratto è inferiore rispetto a quello rilevato dall'analisi, è ormai motivo di modifica del piano di ammortamento (con relativi storni su somme indebitamente pagate) attraverso la rimodulazione dell'ammortamento con il tasso sostitutivo.

Buon lavoro
Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Re: INTERESSI DI MORA IN UN PRESTITO PERSONALE

Messaggioda cloudfinance » 26/10/2018, 14:05

giuseppe.rigoli ha scritto:La ringrazio per la risposta puntuale.
La difformità del Taeg, nel senso che quello indicato nel contratto è inferiore rispetto a quello rilevato dall'analisi, è ormai motivo di modifica del piano di ammortamento (con relativi storni su somme indebitamente pagate) attraverso la rimodulazione dell'ammortamento con il tasso sostitutivo.

Buon lavoro


Salve,
potrà agire nel ricalcolo manualmente per ricalcolare il piano a tassi sostitutivi

Cordialità
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”

Torna a “Usura Mutui e Leasing”