Il software permette di quantificare l’addebito “irripetibile” rispetto ai versamenti di carattere solutorio?

Avatar utente
cloudfinance
Admin
Admin
Messaggi: 1258
Iscritto il: 11/01/2016, 10:59

Il software permette di quantificare l’addebito “irripetibile” rispetto ai versamenti di carattere solutorio?

Messaggioda cloudfinance » 12/02/2016, 14:11

Sì, lo permette, attivando la funzionalità “INDEBITO IRRIPETIBILE” nel foglio di lavoro “CONFIGURAZIONI” nella sezione avanzata. Una volta attivata la funzionalità descritta, il programma effettuerà una differenza tra competenze enucleate e ricalcolate (al fine di quantificare la somma illegittima di addebito). Se questa è coperta dalle “rimesse di carattere solutorio”, l’indebito è irripetibile. L’indebito irripetibile sarà in evidenza nel foglio “RICONTEGGIO” e verrà considerato come “rettifica” negativa.
Il Forum è uno strumento di scambio di idee e opinioni. Se invece si vuole chiedere assistenza utilizzare l’apposita sezione del portale “Assistenza”

Tags:

Torna a “Anatocismo ed Usura Conti Correnti”