white

FAQ - Domande Frequenti: Anatocismo & Usura Conti Correnti

 Scegli Categoria:

 

Informazioni Commerciali

 

Posso provare il software?

Per provare il software è possibile usufruire dell'offerta "Start" di 1 mese che consente successivamente, prima della scadenza, l'estensione dell'abbonamento a 3, 6 o 12 mesi pagando soltanto l'integrazione


Se procedo all'acquisto quali servizi sono compresi nel costo dell'abbonamento?

Nel costo dell’abbonamento sono compresi:

  • assistenza telefonica dedicata
  • pratiche illimitate (nel periodo di validità, consente di realizzare, modificare e conservare i progetti senza limiti e senza costi ulteriori)
  • aggiornamento costante del software in termini di riferimenti giurisprudenziali e normativi
  • doppio accesso simultaneo (ogni account dispone gratuitamente di un secondo accesso simultaneo)
  • formazione telefonica all'avvio per comprendere le funzionalità del software
  • spazio Cloud per archiviare gli allegati al progetto 

L'attivazione del software è immediata? Quanto devo aspettare perchè sia attivo dopo il pagamento?

Nel caso di pagamento con Paypal l'attivazione è istantanea, nel caso di pagamento con bonifico bancario l'attivazione avviene automaticamente appena viene caricato il pdf della contabile bancaria.


I prezzi riportati sono IVA esclusa?

Sì, a tutti i prezzi va aggiunta l’IVA al 22%.


L’assistenza è completamente gratuita per tutta la durata dell'abbonamento?

Si, l’assistenza è completamente gratuita per tutta la durata dell'abbonamento. Viene erogata in modalità telefonica e/o via email dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30 e dalle ore 15,00 alle ore 18,30.


L'assistenza telefonica è completa o si limita alla risoluzione di problemi tecnici?

L'assistenza telefonica va ben oltre la mera risoluzione di problemi tecnici: viene intesa da Cloud Finance come supporto professionale ed ha l'obiettivo di assistere il cliente nell'utilizzo ottimale del software per lo svolgimento del proprio lavoro.


La formazione telefonica all'avvio dell'utilizzo dei software è gratuita? Come viene erogata?

Sì, è completamente gratuita. Basta accordarsi con i professionisti incaricati dell'assistenza per concordare un appuntamento telefonico.


Quanto risparmio se acquisto un abbonamento semestrale o annuale?

L'abbonamento semestrale consente un risparmio di costo del 20% rispetto al trimestrale rapportato al periodo di 6 mesi, l'annuale del 40% rispetto la trimestrale rinnovato 4 volte.
L'abbonamento in "offerta prova" di 1 mese consente, prima della scadenza, l'estensione dell'abbonamento a 3, 6 o 12 mesi pagando soltanto l'integrazione.


Se acquisto più software ho diritto ad uno sconto?

Visita la pagina Abbonamenti per acquistare direttamente pacchetti software scontati a partire dal 20%. Puoi comporre il tuo pacchetto personalizzato e scontato con il configuratore inserendo nell'offerta qualsiasi software: clicca su questo link configura o su uno qualsiasi dei pulsanti "configura" nella pagina Abbonamenti, oppure accedi al configuratore da area riservata. Fino al 30 giugno 2015 acquistare un pacchetto conviene di più, lo sconto aumenta progressivamente con il numero di software acquistati: Il costo di un pacchetto che include 2 software è più basso del 20%, acquistando 3 software lo sconto sale al 30%, per 4 software al 40%, per 5 o più software lo sconto arriva al 50%


Gli abbonamenti vanno disdetti dopo la scadenza? Esiste una clausola di rinnovo tacito?

Non è necessario disdire gli abbonamenti dopo la scadenza: non è presente nel contratto alcuna clausola di tacito rinnovo.


Se dimentico di rinnovare l'abbonamento i progetti precedentemente salvati vanno persi?

I progetti salvati vengono conservati dopo la scadenza dell'abbonamento per un periodo di 90 giorni. Al rinnovo è possibile riaprirli e/o modificarli.


Funzionalità del software

 

Il software genera elaborati completi o ricevo semplicemente i calcoli in un prestampato da rielaborare?

Anatocismo e Usura Giornaliero genera una perizia econometrica già pronta ed utilizzabile in maniera del tutto automatica, tramite procedure di business intelligence. Il documento è completo di tutti i dati e i risultati ordinati e tabellati con descrizione delle tecniche di analisi e ricalcolo impiegate e con un’approfondita ed aggiornata sezione di inquadramento normativo e giurisprudenziale delle fattispecie analizzate. La perizia è in formato Word ed è completamente editabile e modificabile in ogni parte in cui l’utente ritenesse opportuno.


Ho diversi conti potenzialmente interessanti da analizzare. Il vostro software cosa mi consente di fare?

Anatocismo e Usura Giornaliero permette di analizzare i conti correnti a partire dall’inserimento degli estratti conto scalari trimestrali ed evidenziare eventuali profili di illecito, sotto forma di anatocismo e usura, nonché di rilevare i tassi effettivamente applicati (TEG) al fine di confrontarli con i tassi medi (TEGM). A valle dell’analisi il software esegue il ricalcolo puntuale del conto ad un tasso sostitutivo secondo le modalità liberamente scelte dall’utente e quantifica l’ammontare della somma da recuperare nell’ottica di un’azione legale.


Quali dati devo recuperare per utilizzare il software e quanto tempo ci impiego ad inserirli?

Anatocismo e Usura Giornaliero consente due modalità di analisi e quindi di inserimento. Per un'elaborazione analitica del conto si richiede l'inserimento di tutti i movimenti giornalieri, dei saldi e delle competenze trimestrali, mentre per un'analisi sintetica è sufficiente inserire solo i saldi e le competenze rinvenibili negli estratti conto scalari trimestrali (saldo liquido, numeri debitori/creditori, interessi a debito/credito, CMS, spese)..


Il software rileva gli interessi anatocistici e consente di ricalcolare il conto eliminando l'effetto dell'anatocismo?

Certo! Attraverso la generazione di un'opportuna base di calcolo, Anatocismo e Usura Giornaliero determina gli importi addebitati per via dell'effetto anatocistico e, tramite la procedura di riconteggio consente all'utente di neutralizzare l’anatocismo selezionando (laddove lo ritenesse opportuno) una capitalizzazione semplice degli interessi, in modo da evitare l’accumulazione di interessi su interessi.


I tassi soglia sono integrati nel software o vanno inseriti manualmente?

Anatocismo e Usura Giornaliero dispone di un database integrato in cui sono riportate tutte le soglie usura per le varie categorie di aperture di credito e operazioni SBF/sconto fatture per tutti gli anni di applicazione della Legge “Anti-Usura”. Non c’è bisogno quindi di indicare manualmente i valori dei tassi soglia. In aggiunta a questi, sono riportati anche i tassi medi (TEGM) per poter verificare la cosiddetta “usura soggettiva”.


Il ricalcolo si limita ad un ricalcolo delle competenze o consente anche di rettificare le valute delle singole operazioni?

Anatocismo e Usura Giornaliero consente di rettificare con la massima flessibilità qualsiasi movimento del conto, modificandone la data di valuta oppure stornandolo del tutto. Oltre alla rideterminazione delle competenze trimestrali, l’utente può quindi agire su ogni singolo movimento ed i numeri debitori e creditori saranno di conseguenza rettificati con la massima precisione, attraverso la ricostruzione giornaliera dei saldi per valuta.


Il software consente di rilevare le rimesse solutorie?

Anatocismo & Usura Giornaliero permette all’utente di individuare con la massima precisione l’occorrenza delle rimesse solutorie rilevanti ai fini della prescrizione giuridica, operando a tal fine sui saldi bancari oppure sui saldi ricalcolati, in accordo a ciascuna delle due differenti interpretazioni della questione. L’utente può inoltre definire quali categorie di operazioni siano rilevanti come rimesse solutorie e quali no.


E’ possibile recuperare le somme addebitate sul c/c ordinario riferite ad un anticipo s.b.f.?

Sì, è possibile stornare ai fini del ricalcolo del conto le competenze dell’anticipo, s.b.f. che si riversano sul conto corrente ordinario di corrispondenza. Per agire sul ricalcolo sarà sufficiente riportare le competenze dell’anticipo con segno positivo nella colonna “Ulteriori Rettifiche”, foglio “Riconteggio” del progetto del conto ordinario.


Il software permette l’individuazione dell’ultimo versamento di carattere solutorio rilevante ai fini dei termini prescrizionali?

Il software, effettuata la ricostruzione delle movimentazioni del conto corrente di corrispondenza, segnalerà nel primo foglio di lavoro “Movimenti”, l’ultimo versamento di carattere solutorio rilevante ai fini dei termini prescrizionali (verranno individuati come tali, i versamenti effettuati dal correntista in extra-fido per i quali siano trascorsi dieci anni dalla data in cui l’operazione viene eseguita).


E’ possibile effettuare una ricostruzione del conto azzerando il saldo iniziale?

Sì, è possibile. La modalità operativa tramite cui si attiverà la procedura sarà differenziata a seconda dell’analisi effettuata dall’utente. Se l’utente procede ad una disamina di carattere “giornaliera” per ottenere il risultato desiderato, sarà sufficiente inserire un “saldo iniziale pari a zero” nel foglio “movimenti”. Diversa funzionalità bisognerà attivare qualora l’utente dovesse decidere di effettuare un’analisi trimestrale (basandosi solo sulle competenze dell’estratto conto scalare), in tal caso nel foglio “riconteggio”, dovrà inserire in corrispondenza dell’opzione “differenza iniziale di ricalcolo” il saldo iniziale che intende azzerare, questo dovrà essere di pari importo e con segno opposto (ad es. se il saldo che si intende annullare è pari a 1.000, l’importo da inserire dovrà esser pari a -1.000).


Se il TEG effettivo supera il TEG medio come utilizza il dato il software?

In caso di usura soggettiva, così come in ogni altra circostanza, il software non predispone automaticamente il ricalcolo del conto ma lascia all’utente la facoltà di decidere le modalità tramite le quali considerare il dato di analisi. Nel caso in cui l’utente dovesse propendere per il recupero dei trimestri in cui il TEG effettivo supera il TEGM, (recupero della c.d. Usura soggettiva-art.644 c.p. comma, 3), dovrebbe sfruttare una delle funzionalità del foglio “Riconteggio”, in corrispondenza della dicitura “Tasso debitore usura”.
Tutte le opzioni in corrispondenza della funzione citata con nomenclatura “SOGG”, permetteranno l’applicazione di un tasso debitore sostitutivo al ricalcolo degli interessi debitori, nei trimestri in cui il TEG effettivo supera il TEGM.


Come si imputano le rettifiche per partite antergate all’interno del software?

Solitamente, le rettifiche rinvenibili nello scalare si riferiscono al trimestre precedente. Ragion per cui una volta inseriti i numeri del trimestre di riferimento (nel foglio “Competenze”), le rettifiche saranno riportate in aumento o in diminuzione nel trimestre al quale si riferiscono.


E’ possibile analizzare i dati contrattuali di apertura del rapporto di credito in conto corrente attraverso il software?

Si, è possibile, imputando i dati specifici nel foglio “Analisi conto”, in corrispondenza dell’opzione “Verifica Usura Contrattuale”.


In assenza di affidato come determina il software la riconduzione della classe d’importo corretta per la verifica del superamento del tasso soglia usura?

In assenza del dato, sarà sufficiente lasciare in bianco la colonna “Affidato” in sede di compilazione del foglio “competenze”, il software calcolerà l’utilizzato medio dato dal rapporto tra i numeri debitori inseriti ed i giorni del trimestre (con tale modalità operativa il programma ricondurrà alla classe d’importo corretta).


Il software analizza il c/c ipotecario?

Il conto corrente ipotecario è una tipologia di contratto di apertura credito che deve esser analizzato scegliendo la tipologia “ordinario” in conformità alle disposizioni Banca d’Italia.


Il software permette di quantificare l’indebito irripetibile rispetto ai versamenti di carattere solutorio?

Sì, lo permette attivando la funzionalità “INDEBITO IRRIPETIBILE”. Attivata l’opzione citata, il programma dopo aver effettuato una differenza tra competenze enucleate e ricalcolate, quantificherà come indebito irripetibile la differenza coperta dai versamenti di carattere solutorio.


E’ possibile tramite il software effettuare un controllo sull’usura contrattuale per i conti correnti bancari?

Sì, sarà sufficiente avere a disposizione il contratto di apertura di credito in conto corrente. Una volta inseriti i dati del contratto, il software simulerà il TAEG alla data di sottoscrizione dello stesso, raffrontandolo con la soglia usura vigente.


Il software consente l’individuazione dei versamenti di carattere solutorio sul rapporto di conto corrente ricostruito?

Sì, lo permette. Mediante l’utilizzo del programma è possibile individuare i versamenti di carattere solutorio tanto sul rapporto storico di conto corrente quanto sul rapporto ricostruito.



Torna al Software:

anatocismo usura giornaliero     

logo assolombarda

paypalpartner

SEGUICI SU:

facebookintwitter

Cloud Finance S.r.l.
P.Iva 01589730629
R.E.A. MI 2048076

numeroverde white p

Via C. Freguglia, 10
20122 Milano    

Piazza Castello, 2
82100 Benevento